venerdì 10 dicembre 2010

se ne sta sopsesa
la mia coscienza
incapace
di trovare
soluzione
alle mie giornate vuote
senza piu un grammo di cuore intatto
lontano
esalando l ultimo respiro
in apnea
nell onda dei ricordi
cercando una strada
per ogni mio possibile ritorno
alla vita vera
un relitto d amore
rimasto senza vento
lontano da te
nella deriva
distante da ogni tuo possibile sorriso
beffardo
o
da qualsiasi
sconosciuto
profumo di donna
che mi conduca
indietro
in qualsiasi posto
dove nasce
la fonte
di ogni mio desiderio

Nessun commento:

Posta un commento