mercoledì 19 gennaio 2011

illuminata
per un solo istante
se ne sta la mia vita
tra i mille sali e scendi
delle maree
incantate dell inconscio profondo
quando tu non appari ancora
nella finestra della mia mente
il mondo è ancora sogno
e immaginazione libera
e il dolore senza  te
ancora non esiste
anche se porti gioia infinita
e le luci del nord
sono nei tuoi occhi
come l aurora
fai sparire
gli angoli bui
dove sono continuamente perseguitato
dalla mia ombra
che invecchia e muore al mio posto
e
tra mille spasimi d amore
e sussurri
fai rivivere
in me
ciò che non muore mai
senza età
e mistero
rimango ad aspettare
dietro ogni sera
 il tuo ritorno

Nessun commento:

Posta un commento