lunedì 10 gennaio 2011

una strada
si unisce a una linea
la linea a un punto
lontano
davanti a noi
il futuro è certo ancora di esistere
sospeso
tra le cateratte della anima
sempre aperte
per lasciarci fluire
oltre la vita
e la morte
e la fine di ogni amore
col fiato sospeso
per un nuovo inizio alle porte
della mente
al profumo d aurora
un vero inizio
fatale
 d amore ritrovato
col fiato sospeso
come nuovi
completamente nudi nella alba
davanti a noi stessi
le nostre linee  interrotte
si riuniscono insieme
come  vene luminose
nel nostro
polso di madreperla
diventato troppo sottile
 per l incuria del tempo
passato senza amare
felici di nuovo
come bambini
per un nuovo gioco
di vita inaspettatta
davanti a noi
 seguendo fino in fondo
la corrente
senza piu pensare
più al centro
più a sud del mondo
ritrovando noi stessi

Nessun commento:

Posta un commento