lunedì 23 gennaio 2012

inutilmente 
ripenso
a tutto quello
che facevamo
insieme
quando ancora
era  tutto
da scoprire
da rifare 
e disfare
nello spazio infinito
dei nostri cuori
ancora teneri
e verdi
nella pioggia
nel vento
rincorrendosi
nelll alba 
e nell  tramonto senza paura
senza mai pensare
alla notti
solitarie
che sarebbero
potute venire
dopo la fine
quando mai un uomo 
può dirsi  completamente perso
o definitivamente ritrovato
senza l amore di una donna
e quando questo amore 
è sempre la causa
della fine 
e dell inizio
della sua vita
vera





Nessun commento:

Posta un commento