mercoledì 17 ottobre 2012

non esiste confine
 tra disordine
e paura
come in un sogno domenicale
quando muore la speranza
rimane solo il dolore
e la pace
nel cuore
ancora in tumulto
per mancanza d amore
pur rimanendo
in viaggio
tra le distanze infinite
di un amante ancora sconosciuta
seguendo la scia luminosa
di quel che rimane di noi
e del nostro antico amore

Nessun commento:

Posta un commento